Nervous Translation


 

Regia Shireen Seno

Anno 2018

Durata : 90

Paese Filippine

Lingua Tagalog

Sceneggiatura Shireen Seno

Fotografia Albert Banzon, Jippy Pascua, Dennese Victoria

Musiche Itos Ledesma

Cast Jana Agoncillo, Angge Santos, Sid Lucero

Sottotitoli Italiano

Genere Drammatico 

Yeal, otto anni, è timida e spesso a disagio. Scrive lettere e ascolta sempre una cassetta che gli ha registrato il padre, da anni lontano da casa perché lavora a Riyadh. Suo zio, rockstar dei The Futures, è una sorta di secondo padre. Quando Yeal sente la pubblicità di una penna che può donare una “vita meravigliosa”, decide di spendere tutti i risparmi per averla.

Nervous Translation è ambientato nel 1987 nelle Filippine, non molto tempo dopo la People Power Revolution che ha portato alla fine del regime di Marcos. Il film cattura i momenti magici e confusi di una bambina solitaria che tuttavia nel profondo vorrebbe sentirsi ascoltata. Tutto è mostrato dalla sua prospettiva in questo film giocoso con una colonna sonora anni Ottanta e perfino un intermezzo surrealista

Vincitore del Netpac Award al IFFR Festival Internazionale del Cinema di Rotterdam, Vincitore dell’Asian New Talents Award come migliore sceneggiatura presso lo Shanghai International Film Festival, Miglior Regia al FAMAS Award, Miglior montaggio Janela do Recife International Film Festival

Shireen Seno (1983, Giappone) è nato a Tokyo da una famiglia filippina. Ha studiato architettura e cinema alla Toronto University. Le sue foto e i suoi video sono stati esposti in diverse gallerie. Ha lavorato con registi come Lav Diaz e John Torres da cui ha imparato molto. La sua prima opera, Big Boy (2012), presentato all’International Film Festival Rotterdam, ha vinto il premio come Miglior film al Festival de Cine Lima Independiente nel 2013. Nervous Translation è il suo secondo film.