3688


 

Regia Royston Tan

Anno 2015

Durata : 108’

Paese Singapore

Lingua Hokkien| Mandarino

Sceneggiatura Fong Wei Lim, Royston Tan

Fotografia Danyel Basso

Musiche Don Richmond

Cast Joi Chua, Michael Tan, Rahimah Rahim

Sottotitoli Inglese e Italiano

Genere Drammatico

Formato DCP

Prima italiana

Primo lungometraggio di Royston Tan dopo 7 anni, 3688 è una commedia musicale, che ricorda e celebra la scomparsa dell’icona della musica leggera di Singapore, la cantante Fei Fei. Il film racconta la storia di una giovane donna addetta ai parcheggi, le sue aspirazioni nel mondo dello spettacolo e della canzone, ma soprattutto la relazione con il padre anziano che vive un’esistenza rivolta verso un passato che non viene più compreso.

Biografia

Laureato al Temasek Polytechnic, Royston Tan, l’enfant terrible del cinema di Singapore nei primi anni duemila, nel 2004 compare nella lista dei Top 20 Asian Heroes del Time Magazine

Ha debuttato con il suo primo lungometraggio 15, un film dai toni duri sulle teen’s gang e sulla violenza tra gli adolescenti, acclamato dalla critica internazionale, censurato dalla MDA (Media Development Authority) per aver restituito un’immagine di Singapore non accettabile.

Ha all’attivo 4 lungometraggi, (i cui titoli sono indicati sempre con numeri), e una produzione cospicua di corti, in cui combina e alterna un linguaggio pop a visioni e temi di grande intensità.