By The Time It Gets Dark


 

Regia Anocha Suwichakornpong

Anno 2016

Durata : 105

Paese Thailand | Netherlands | France | Qatar

Lingua Thai

Sceneggiatura Anocha Suwichakornpong

Fotografia Ming Kai Leung

Musiche Wuttipong Leetrakul

Cast Arak Amornsupasiri, Atchara Suwan, Visra Vichit Vadakan, Inthira Charoenpura, Rassami Paoluengtong, Penpak Sirikul

Sottotitoli Inglese

Genere Drammatico

Formato: DCP

Première: Festival di Locarno 2016, Toronto International Film Festival 2016

Premi: First Youth Film Festival 2017 — Grand Jury Prize – Feature Film, Hong Kong Asian Film Festival 2016 — New Talent Award, Jogja-NETPAC Asian Film Festival 2017 — Silver Hanoman Award, Osaka Asian Film Festival 2017 — Special Mention, QCinema International Film Festival 2016 — Special Citation

 

Una regista gira un film su una donna coinvolta nelle proteste degli studenti alla Thammasat University di Bangkok nel 1976, segnate dall’uccisione di dozzine di dimostranti. Quello che comincia come un film nel film, alternando immagini della Thailandia di ieri e di oggi, presto si espande in qualcosa di più complesso: un film su un film in cui la forza connettiva e poetica del mezzo è indagata e sfruttata in tutte le sue potenzialità. Anocha Suwichakornpong ama deragliare e allontanarsi dal solco principale possibilmente senza fare ritorno. Il suo sognante secondo film collega il piano materiale con quello spirituale e segue il percorso di diversi personaggi dalle identità mutevoli.

Premio della Giuria al First Youth Film Festival, New Talent Award al Hong Kong Asian Film Festival, Miglior Film al Jogja – NETPAC Asian Film Festival, Vincitore della Menzione Speciale presso l’Osaka Asian Film Festival, Miglior Film al National Film Association Award Thailand National Film Association Awards

Anocha Suwichakornpong (Tailandia, 1976) è uno sceneggiatore, regista e direttore della sua casa di produzione, la Electric Eel Films. Graceland (2006) fu il primo cortometraggio tailandese a essere incluso nella selezione ufficiale del Festival di Cannes. Mundane History (2009), il suo primo film, ha vinto un Tiger Award nel 2010. Un altro corto, Thursday, è stato presentato all’International Film Festival Rotterdam del 2015. By the Time It Gets Dark è il suo secondo lungometraggio.