Fish


Titolo originale

fish Fish_1 fish

Regia: Zhang Lin

Anno:  2014

Durata: 5′

Sceneggiatura: Zhang Lin

Suono: Ayo Chen

Musiche: Ayo Chen

Montaggio: Zhang Lin

Production Company: China Academy of Art

Formato: HDV

Lingua: Senza dialoghi

Sottotitoli: Senza dialoghi

Genere: Cortometraggio di finzione

 

Sinossi

 

É un film contemporaneo realizzato in stile surrealista.

Utilizza la tecnica dell’animazione 3D per ritrarre un mondo in bianco e nero. La storia di un “uomo-uccello” e di un uccello si sviluppa intorno a un pianoforte e a un pesce. Sulla superficie delle profondità del mare c’è una barca di legno bianca solitaria sulla quale un “Uomo-uccello” sta pescando per il suo “Uccello campanello”. Arriva all’improvviso un misterioso pianoforte fluttuante. In un palloncino attaccato al pianoforte c’è un pesciolino. L’Uomo-uccello è turbato dal suono del pianoforte, nel frattempo l’uccello vorrebbe mangiare il pesce. E così l’Uomo-uccello libererà l’uccello e la storia ha inizio…

 

 

 

Biografia

Zhang Lin, nato a Putian nella Provincia del Fujian, ha conseguito nel 2014 il diploma accademico in  Animazione presso l’Accademia di Belle Arti della Cina.

Ha realizzato il suo cortometraggio di diploma Fish (Pesce) con la tecnica dell’animazione 3D: con questo lavoro vince il concorso creativo del dipartimento di Animazione dell’Accademia di Belle arti.

 

Note di regia

Ho voluto realizzare questo film per creare qualcosa di diverso dagli altri. Pertanto, nella prima fase del lavoro ho individuato alcune parole chiave: surrealismo, fantasia, assurdo e così via. Ho pensato che per realizzare questo genere di cartone animato la creazione indipendente fosse necessaria.

Ho, dunque, deciso di sviluppare autonomamente questo progetto di laurea non solo per costringermi a superare da solo tutte le difficoltà, ma anche perché volevo ottenere un film completamente mio.

Il pesce è stato realizzato principalmente utilizzando Maya, After Effects, Adobe Premiere, Photoshop e altri software: ho imparato a utilizzare la maggior parte di questi software per la prima volta durante la lavorazione del film.

I problemi che ho incontrato hanno richiesto una notevole quantità di tempo in quanto, essendo da solo, li ho dovuto valutare senza potermi confrontare con nessuno.

Tutte queste difficoltà hanno reso questo periodo il più memorabile di tutti. La cosa più importante: vorrei ringraziare tutti i miei insegnanti e amici poiché, senza il loro aiuto e il sostegno, il mio processo creativo non sarebbe filato tutto così liscio.